Mangiare senza glutine… fa bene a tutti!

. . . . . . 

Chi ha detto che le ricette senza glutine fanno bene solo ai celiaci e non hanno lo stesso gusto di quelle normali? Oggi vi dimostreremo il contrario: una dieta senza glutine fa bene a tutti grazie all’utilizzo di prodotti più ricchi e digeribili di quelli tradizionali. A meno che il gluten-free sia una scelta obbligata, il consumo di questi alimenti non vincola all’esclusione di tutti gli altri: sappiamo bene quante siano le specialità della nostra cucina squisite e assolutamente salutari.

Prima di scoprire insieme qualche ricetta molto interessante, sapevate che Lenti è stata la prima azienda che ha conseguito la Certificazione senza glutine dall’AIC per tutti i propri prodotti? ;)
Inoltre tutti i nostri prodotti sono caratterizzati dall’assenza di lattosio e caseinati, perfetti per chi fosse intollerante a questi fattori. (Cosa state aspettando? Andate a chiedere i prodotti Lenti al vostro salumiere di fiducia!).


Tornando a noi… quali sono gli ingredienti “segreti” che rappresentano la perfetta alternativa alla farina di grano, quindi adatti a tutti? Le risposte più facili sono riso e mais, entrambi da sempre molto importanti sulle nostre tavole. Come sapete non si tratta degli unici cereali senza glutine, ma abbiamo accennato alle loro qualità perché sono i protagonisti delle ricette di oggi.

Il valore aggiunto di questi cereali è che il riso possiede una spiccata digeribilità e basso indice glicemico mentre il mais è ricco di acqua, e dà senso di sazietà. Riso e mais sono fonte di amido, proteine, fibra, vitamine e una buona parte di minerali tutto ciò di cui il corpo ha bisogno. Inoltre lo sapevate che per digerire la pasta senza glutine il nostro stomaco impiega un’ora in meno di quanto è necessario per la pasta tradizionale? (questo perché la pasta senza glutine causa molta meno fermentazione intestinale).

Se vi state chiedendo quali ricette gluten free riescono a darvi ottimi risultati senza stare ore dietro i fornelli abbiamo preso spunto dal blog di Gaia che fa parte del gruppo “Rifatte senza glutine”.
I primi sono i Rotolini al prosciutto cotto: un antipasto molto colorato che può piacere a tutti. Questi sono gli ingredienti necessari:

  • 4 uova latte 
  • farina di riso 
  • prosciutto cotto f
  • formaggio spalmabile
  • sale q.b. 
  • pomodorini o altra verdura a scelta per la composizione 
  • un filo d’olio per friggere

Sbattere le uova, un po’ di latte e un paio di cucchiai di farina di riso fino ad ottenere un impasto dalla consistenza intermedia fra quello di una frittata e quello delle crepes. Aggiustare di sale.

Ungere con olio una padellina da frittate e preparare delle frittatine piccole e piuttosto sottili. 
Lasciarle raffreddare, quindi spalmarle di formaggio, porre su ciascuna una fetta di prosciutto cotto e arrotolarla più stretta che si può.

Avvolgere ogni rotolino con della pellicola o della stagnola e metterli in frigo fino all’ultimo. Al momento di servirli togliere la pellicola e tagliare i rotolini a fette alte un cm circa. Si servono infilzati su uno stuzzicanti da soli o insieme a verdure di vario tipo.

Ricetta di Gaia del blog ” La gaia celiaca”

Il secondo piatto sono le Crespelle prosciutto cotto e funghi: la cena per ospiti e famiglia è servita!

  • 150 g di farina bianca di grano saraceno 
  • 350 g di latte 
  • 40 g di burro 
  • 3 uova sale e pepe q.b

  • 1 kg di funghi coltivati 
  • 2 mozzarelle da 200 g 
  • 8 fette di prosciutto cotto tagliato sottile 
  • 1 confezione di panna da cucina 
  • prezzemolo 
  • 1/2 l di latte 
  • 40 g di amido di mais 
  • 50 g di burro 
  • sale e pepe q.b 

Preparare l’impasto per le crepes: setacciare la farina, aggiungervi un pizzico di sale e, sempre mescolando per non fare grumi, aggiungerci pian piano il latte a temperatura ambiente. Sbattere le uova in un altro recipiente, ed aggiungerle al composto. Sciogliere il burro senza farlo bruciare.

Lasciar riposare l’impasto per le crepes almeno un’oretta prima di usarlo. Preparare le crepes: ungere lievemente con il burro una padella, farla scaldare e versarvi un mestolino di impasto. Farlo cuocere un minuto da un lato, quindi girarlo delicatamente, farlo cuocere pochi secondi dall’altro e mettere da parte. Procedere così anche con le altre crepes, impilarle e tenerle da parte. Coperte con un foglio di pellicola trasparente di possono conservare, in frigo, anche fino al giorno dopo.

Procedere quindi alla preparazione della farcia. Mondare i funghi e tagliarli a striscioline, metterli in una padella capiente con un filo d’olio. Salare e far cuocere a fuoco vivo finché non si ammorbidiscono. Aggiustare di sale, aggiungere un bel pizzico di prezzemolo tritato e tenere da parte: passare al minipimer i 3/4 dei funghi, a cui aggiungere quindi la panna da cucina, aggiustare di sale ed amalgamare bene il tutto. Tenere da parte il resto dei funghi, interi.

Con il latte, il burro e l’amido di mais preparare una besciamella. Aggiungervi i funghi lasciati interi. Comporre il piatto: prendere una crepes, spalmarvi sopra un abbondante cucchiaio di salsa ai funghi, quindi stendervi una fetta di prosciutto e cospargere di dadini di mozzarella. Arrotolare la crepe e metterla in una pirofila sul cui fondo si sia steso uno strato di besciamella ai funghi. Procedere allo stesso modo per le altre crepes, che si allineeranno nella pirofila. Coprire con la restante besciamella ai funghi. Lasciar riposare qualche ora in frigo, meglio se una notte intera, per far amalgamare i sapori. Cuocere in forno per una ventina di minuti a 180°.

A questo punto non vi resta che mettervi ai fornelli e sperimentare i piatti che vi abbiamo proposto! Ricordatevi da farci sapere come sono venuti e che… Mangiare senza glutine fa bene a tutti, anche a voi!
Buon weekend ;).