Un pranzo per una persona speciale… la mamma!

. . . . . . 

Questa domenica è la festa della mamma, perché non farla sentire una regina dedicandole un pranzo speciale?
E visto che è proprio lei che cucina tutto l’anno, sarebbe carino se nel giorno della sua festa fossero proprio i figli a cucinare qualcosa, sarebbe il modo perfetto per dimostrale quanto l’amate ;).
Per questo abbiamo deciso di darvi alcuni consigli che sicuramente la lasceranno a bocca aperta e che renderanno la giornata indimenticabile.
Primo consiglio: la tavola è fondamentale e soprattutto, se avete a disposizione uno spazio aperto, perché non apparecchiare proprio fuori? Magari mettendo dei fiori come centro tavola e facendo dei segnaposti a forma di cuore con del cartoncino rosso, vedrete che l’effetto sarà bellissimo!
Per chi non lo sapesse il simbolo per eccellenza di questa ricorrenza è la rosa, emblema di eleganza e bellezza, ecco allora che il profumo delicato di questo fiore ma anche la forma diventeranno protagonisti dei piatti proposti, così che ogni piatto diventi un momento indimenticabile tutto da gustare.
Potreste iniziare con un aperitivo dedicato, il drink di primavera. Scegliete frutta di stagione, tra cui non dovranno mancare le fragole, che doneranno un colore più intenso, e aggiungete una piccola quantità di sciroppo alla granatina. Servite fresco, decorate con la stessa frutta e per finire ritoccate il tutto con una bella rosa dal profumo intenso.

Fonte Pinterest

Come primo piatto potreste preparare dei semplici Nidi di rondine, un primo a base di pasta fresca, dall’aspetto insolito ma di effetto sicuro visto che assomigliano ad una vera rosa. Vedrete che le vostre mamme saranno davvero felici per il pensiero! Ora non vi resta che seguire tutta la preparazione e… ricordate di dirci come sono venute.

Per la besciamella:

  • Latte fresco intero 1 lt
  • Farina 80 gr
  • Burro 100 gr
  • Sale q.b

Per la pasta fresca:

  • Farina 00 400 gr
  • Uova medie 4
  • Sale 10 gr

Per il ripieno:

  • Funghi champignon 300 gr
  • Prosciutto cotto 400 gr

Per cospargere:

  • Parmigiano Reggiano 60 gr
  • Emmentaler a fette 300 gr
  1. Per prima cosa preparate la besciamella con le dosi indicate seguendo la preparazione. Passate alla preparazione della pasta fresca.
  2. Una volta che la pasta sfoglia si sarà riposata, stendetela in una sfoglia piuttosto sottile (circa 1-2 mm) Pulite i funghi champignon e tagliateli a fettine sottili, quindi sistemateli sul prosciutto cotto insieme a 40 gr di formaggio grattugiato e continuate con una spolverata di pepe macinato. Completate il ripieno adagiando  le fettine di Emmenthaler, ma se è di vostro gradimento, potete sostituirlo con  qualche altro formaggio che preferite (ma taglietelo sempre piuttosto sottile).
  3. Arrotolate la pasta fresca su se stessa e ponetela in freezer in attesa di formare l’altro.Nel frattempo preparate l’altro rotolo procedendo nello stesso modo, quindi lasciate riposare anche il secondo rotolo per 10-15 minuti. Tagliate il rotolo a fette dello spessore di 4-5 centimetri (ne verranno circa 18-20 pezzi) disponetele  in una teglia  (25 x 35 cm) di cui avrete precedentemente cosparso il fondo con un filo di olio e un buon cucchiaio di besciamella. Disponete nella pirofila i nidi in modo che aderiscano bene l’uno all’altro e cospargeteli in superficie con la restante besciamella; spolverateli con il parmigiano rimasto.
  4. Fate cuocere in forno preriscaldato a 160 gradi per circa 45-50 minuti, finché la besciamella non si sarà ben dorata.

Fonte ricette.pourfemme.it

Ma una festa della mamma che si rispetti non può non avere un dolce preparato con le vostre mani! Dolci senza burro, cupcake, macarons, torte di diverso tipo e non solo saranno sicuramente un regalo più gradito rispetto ai soliti.
Ad esempio se la vostra mamma ha nel cuore Parigi, perché non farle assaporare l’atmosfera parigina preparandole dei Macarons parigini? La ricetta che vi proponiamo vi permetterà di realizzare dei “finti” macarons in soli 10 minuti. Una ricetta alla portata di tutti, quindi mettetevi all’opera e sbizzaritevi con i colori che più vi piacciono.

Per conoscere gli ingredienti e fasi di preparazione leggete qui

Fonte leitv.it

Ricordate però, prima di cominciare, di procurarvi delle bellissime rose per la tavola ed iniziare a cimentarvi nella preparazione delle vostre ricette per la festa della mamma!
Auguri alle vostre mamme e… a tutte le mamme che ci seguono e che saranno le regine di domani!