La cottura lenta delle carni

. . . . . . 

Essere specialisti della cottura delle carni significa aver sviluppato processi che garantiscono un alto livello qualitativo con impareggiabili caratteristiche organolettiche e sensoriali. La cottura a vapore dei prosciutti cotti: un’operazione delicata, lenta, che consente di catturare l’essenza degli aromi controllando la perfetta cottura al cuore del prosciutto, che permette di ottenere un prodotto cotto in modo uniforme fin nel suo nucleo.

La cottura termina quando il prodotto raggiunge la temperatura ottimale secondo la ricetta di ogni prosciutto cotto.  La medesima cura nelle cotture avviene nei forni a secco dedicati alla cottura degli arrosti.  Un processo che dà vita ad un prodotto particolarmente morbido, dal profumo e gusto delicato e dall’alto livello qualitativo.